Tieni a mente: è impossibile non comunicare, è impossibile non comportarsi. Comunichi anche restando immobile.

Quante volte ti hanno detto:

  • non vuoi parlare con me?
  • perchè non mi scrivi?
  • non mi dai neanche un cenno?
  • perchè stai zitto?

Anche il silenzio comunica, si dice che faccia più rumore delle parole, ma… non dimenticare che ognuno interpreta i messaggi in base alla propria percezione, a prescindere da quale sia la reale intenzione dell’atto comunicativo.

Il silenzio può essere interpretato in modi diversi, ovviamente in base al contesto in cui si posiziona, può anche essere frainteso.

Esaminiamo la scena di due passeggeri di un treno seduti di fronte all’altro. Un passeggero guarda fuori dal finestrino, si deduce che non voglia essere disturbato. Invece, non avrebbe nessun problema a scambiare due parole, si sta semplicemente godendo il paesaggio.

Perchè questo? Perchè è vero che comunicazione e comportamento sono interscambiabili ma è anche vero che non esistono leggi universali. Tendenzialmente diamo significato alle interpretazioni in base ai limiti e schemi che ci siamo costruiti, spesso, intrisi di luoghi comuni e pregiudizio personale.

Che tu sia d’accordo o meno… Ti lascio ai tuoi personali spunti di riflessione!

maria luisa digital marketing freelancer

Maria Luisa Pavino

La mia missione è quella di supportare e “sopportare” i Confusi Digitali!

Post Recenti

Torna in alto